Agenda

14a Edizione "il Gerione"

Campagna (SA)

Maggio – 26 Maggio

"Lo spazio bianco"

SEZIONE DOWNLOAD

Comunicato 6 PDF Stampa E-mail

COMUNICATO STAMPA
La 2^ R.S.&T. (Rassegna Nazionale Scuola&Teatro) che si svolge a Campagna è al giro di boa. Nata da un progetto dell’Associazione Culturale “Teatro dei Dioscuri”, l’iniziativa già dallo scorso anno ha raccolto grossi favori da parte di tutte le istituzioni della Provincia di Salerno, potendo anche, e soprattutto, contare sull’appoggio dei comuni dell’entroterra attivamente coinvolti nell’evento. E’ importante sottolineare che la R.S.&T. è solo il momento conclusivo di tutto un lavoro che in realtà è continuo e che dura per tutto l’anno sull’intero territorio interessato: attività laboratoriali di produzione teatrale, lavoro di formazione dei docenti e degli alunni ma soprattutto formazione della Giuria. La Giuria appunto è l’elemento più caratterizzante della R.S.&T.: già in questi primi giorni c’è stata un’attiva partecipazione da parte dei ragazzi, i quali hanno dimostrato un buon livello critico. Rispetto allo scorso anno l’iniziativa ha già dimostrato, in soli quattro giorni, di essereconsiderevolmente cresciuta: dall’8 maggio ad oggi si sono già avvicendate sul palcoscenico dell’Auditorium “E.De Nicola” del Quadrivio di Campagna, ben 10 scuole, di cui 6 esterne, provenienti in maggioranza dalla Sicilia, per un totale di circa 500 presenze tra alunni e accompagnatori. Attorno a questa macchina organizzativa, già perfettamente avviata, ne ruota un’altra, altrettanto efficiente, quella diramata sul territorio del Comune di Campagna, che provvede alla sistemazione e all’accoglienza delle varie scuole, con visite guidate e laboratori teatrali e che conta una considerevole presenza di giovani impegnati come tutor e guide turistiche. Grazie a questo immenso ingranaggio perfettamente oleato, l’affluenza di spettatori ha superato ogni possibile aspettativa, con grande soddisfazione di tutta l’ organizzazione; importante segnalare che la composizione del pubblico è molto variegata: dall’adulto al bambino, passando attraverso gruppi di giovani, tutti hanno dimostrato di apprezzare il lavoro di teatreducazione di cui la Rassegna è il contenitore.  Bisogna ricordare poi la Croce Rossa e il Circolo Picentino, entrambe impegnate in un fondamentale lavoro di prevenzione ed intervento, sempre disponibili in tutto l’arco delle attività.
A quattro giorni dall’inizio dunque il trend si dimostra palesemente positivo, con grande apprezzamento da parte dei partecipanti, soddisfatti dell’accoglienza ricevuta e dell’esperienza vissuta. Com’è dunque evidente nel piccolo Comune di Campagna si sta avviando qualcosa di grande sia sotto il profilo turistico ed economico, di rivalutazione dei territori interni, sia sotto il profilo culturale, grazie alla crescente attenzione per il mondo della scuola e del teatro e soprattutto grazie al sorgere di una nuova coscienza critica che si spera possa avere riflessi in tutti i campi della vita; una bella scommessa ma anche una grande promessa per le nuove generazioni.

Valentina Granito
Addetto stampa