Agenda

14a Edizione "il Gerione"

Campagna (SA)

Maggio – 26 Maggio

"Lo spazio bianco"

SEZIONE DOWNLOAD

Home | Comunicati Stampa | 4ª Edizione - 2008 | Comunicato 11 maggio 2008
Comunicato 11 maggio 2008 PDF Stampa E-mail

Conclusa a Campagna (SA)
la 4ª Edizione della
Rassegna Nazionale Scuola&Teatro
“Il Gerione”
Si è conclusa Sabato 10 Maggio la 4ª Edizione della Rassegna Nazionale Scuola&Teatro “Il Gerione”, tenutasi a Campagna (SA) dal 29 Aprile all’ 8 Maggio.
La serata finale, con la consegna dei Premi Gerione, si è tenuta nella Basilica Cattedrale “Santa Maria della Pace” nel Centro Storico alla presenza di più di 500 spettatori. Presenza molto forte della serata, l’ Unicef, che ha seguito l’ iniziativa con uno stand per la raccolta di fondi nell’ ambito della campagna “Uniti per i bambini, uniti contro l’ AIDS”, finalizzata in particolare a combattere la trasmissione del virus da madre a figlio nei paesi più colpiti. Raccolti nei 10 giorni di rassegna ben 795 euro. Madrina della serata infatti è stata Paola Saluzzi, giornalista e nota conduttrice TV, che dal Giugno 2007 è Goodwill Ambassador per l’ Italia. Accolta calorosamente dal pubblico campagnese e dai ragazzi delle scolaresche, giunti per ritirare i premi, Paola Saluzzi si è fatta testimone di realtà difficili, conosciute attraverso i suoi viaggi Unicef, come quelle dell’ Angola, del Darfur e del Kirghizistan.
Presente anche il Presidente Nazionale dell’ Unicef, Antonio Sclavi, che ha dichiarato: “Non ho visto mai tanti giovani impegnati, come qui a Campagna, in attività teatrali. Il teatro è tra le attività che l’ Unicef cerca di diffondere sia nei paesi in via di sviluppo che nel nostro paese, perché costituisce un mezzo d’ espressione internazionale che valica i limiti legati alla lingua, alla differenza di razza e accomuna i popoli. Ancor più valido il connubio tra scuola e teatro - di cui Campagna è un valido esempio – perché in fondo essi sono tutt’uno e anche il teatro è un momento di scuola, nella misura in cui insegna la collaborazione e la tolleranza.” Presenti tra le personalità politiche: il Sindaco di Campagna, Biagio Luongo, che, dopo aver sottolineato l’ importanza della Rassegna all’ interno del quadro culturale e turistico di Campagna, città dell’ Acqua e del Fuoco, ha affrontato la spinosa questione della costruzione di un teatro per la città, rimarcando le effettive difficoltà economiche ma lanciando anche idee di progettualità – tra cui la rivalutazione dello spazio attualmente occupato dalla Palestra della zona “Concezione”, abbandonata da anni e ridotta ormai in rudere; il Presidente del Consiglio Provinciale di Salerno, Carmine Pignata, che ha lanciato una sfida per il futuro del territorio del Sele- Tanagro, ossia scommettere sulle risorse ambientali, per rivalutare agli occhi del mondo, il volto della Campania e – come la Rassegna insegna - scommettere sui giovani, investire sulle loro potenzialità.
Assegnati i seguenti premi:

  • Premio Unicef 2008 per lo spettacolo che meglio ha rappresentato la tematica della solidarietà a “…ED E’ SUBITO SERA” dell’Istituto d’Istruzione Superiore “P. Branchina” – Adrano (CT)
  • Premio “Gerione” Sezione Speciale Scuole di Campagna, attribuito dalle giurie di alunni dei Comuni di Eboli, Battipaglia, Oliveto Citra, Contursi Terme, Serre, Omignano, del Laboratorio Permanente di Teatro dei Dioscuri, alla Scuola Primaria “A. Frank” dell’I.C. “G.Palatucci” – Quadrivio di Campagna per lo spettacolo “WO HAI Lì”.
  • Premio “Gerione” Sezione Scuola Primaria Nazionale all’Istituto Comprensivo di Belvedere di Spinello (Kr) per lo spettacolo “CENERENTOLA”.
  • Premio “Gerione” per la Sezione Nazionale Scuola Secondaria di Primo Grado va alla Scuola di Casola di Napoli per lo spettacolo “IL VIAGGIO”.
  • Premio “Gerione” per la Sezione Nazionale Scuola Secondaria di Secondo Grado va al Liceo Scientifico “A. Genoino” di Cava de’ Tirreni (SA) per lo spettacolo “UNDERGROUND (SOTTOTERRA)”.

I Premi della Sezione Nazionale sono attribuiti da giurie composte dagli alunni delle scuole di Campagna, impegnati durante tutto l’ anno in una formazione permanente.

  • Il Premio “Gerione” Biglietto di Ritorno, attribuito da operatori di Teatro dei Dioscuri e da docenti formati durante l’ anno, va all’Associazione “Activity Dance” di Pignola (PZ), per lo spettacolo “QUEL FIGLIOLO DI MADONNA PICA”.
  • Segnalazioni Speciali:

 

  1. per il miglior testo autoprodotto, all’Istituto d’Istruzione Superiore “Sella Alto” di Torino per lo spettacolo “I CARE” (Io mi preoccupo), tratto dai testi “L’obbedienza non è più una virtù” e “Lettera ad una professoressa” di Don Lorenzo Milani.
  2. per il lavoro di ricerca sui vari linguaggi, al Liceo Scientifico “Ascanio Landi” di Velletri (RM) per lo spettacolo “Non di forza e potenza c’è bisogno”
  3. per il percorso di approfondimento svolto sugli argomenti trattati, alla Scuola Primaria “Mazzini”, dell’Istituto Comprensivo “Giulio Cesare Capaccio” per lospettacolo “S.M.S. DALLA MADRE TERRA”.

 

11/05/08
Ufficio Stampa
Rassegna Nazionale Scuola&Teatro
“Il Gerione”
Valentina Granito